Gengaro candidato sindaco del campo largo, ma solo al 90%: il M5S media con Sinistra Italiana

Sarà l'ex delfino del sindaco Di Nunno a correre per la fascia tricolore per il centrosinistra allargato. Sugli altri due fronti c'è attesa per le decisioni finali del sindaco dimissionario Gianluca Festa e del centrodestra

0
379

AVELLINO – Antonio Gengaro candidato a sindaco del campo largo? Sì, ma solo al 90 per cento. Perché manca il via libera definitivo dall’ultimo alleato, Sinistra Italiana. Questa mattina lungo il corso Vittorio Emanuele l’onorevole Michele Gubitosa, parlamentare dei Cinque Stelle, si è casualmente incontrato con Roberto Montefusco, segretario provinciale di Sinistra Italiana, e ne è nato (come si vede dalla foto) un fitto conciliabolo.

La partita del centrosinistra-M5S sembra sostanzialmente chiusa sul nome di Gengaro, perché lo stesso Montefusco già nei giorni scorsi aveva fatto intendere di essere d’accordo. Evidentemente mancano gli ultimi passaggi ufficiali interni al partito di Si, per poi tornare al tavolo dopo Pasqua e ufficializzare il tutto.

Questa mattina era arrivato dal tavolo del campo largo anche il consenso del gruppo dei Verdi. Non resta quindi che aspettare l’ultimo tassello della campagna elettorale, quello che arriverà dal tavolo del centrodestra: chi sfiderà sulla scheda elettorale il sindaco dimissionario Gianluca Festa e il candidato del centrosinistra allargato Antonio Gengaro?