Genitori e figli, all’Amabile confronto con Don Luigi Merola, poi riflettori su salute a ambiente

0
541

 

Il giorno 5 del mese di aprile alle ore 17,00 nell’aula Magna dell’I.T.E. Amabile in via Morelli e Silvati   si terrà l’incontro ”Rapporto genitori e figli”,  aperto al pubblico e rivolto in particolare ai genitori e agli alunni della scuola ,  curato da Don Luigi Merola da anni militante nella lotta alla criminalità organizzata, già relatore in altri convegni organizzati  dall’I.T.E. nel corrente anno scolastico.
 
“Diritto alla salute e tutela dell’ambiente: la terra dei veleni.” È il titolo dell’incontro inserito nel ciclo “Giustizia e territorio” presso I.T.E. “Amabile” il giorno 6 aprile c.a. alle ore 10,00 nell’aula Magna tenuto dall’ispettore di polizia Alessandro Magno, collaboratore di Roberto Mancini noto per aver sacrificato la  vita nella lotta alla ecomafia nel territorio campano, con la partecipazione di rappresentanti della associazione Libera.
La presenza di rifiuti altamente tossici abusivamente e illegalmente scaricati nei terreni ha causato la morte di numerosi abitanti della zona, soprattutto nel triangolo della morte di Acerra-Nola e Marigliano, e produce ancora effetti devastanti sulla popolazione e sull’ambiente.  Essere cittadini attivi implica la conoscenza e la consapevolezza dell’esistenza dei diritti essenziali della persona, nonché il coinvolgimento individuale e collettivo a diverso titolo e con molteplici modalità nel contrasto a qualsiasi illecito perpretato in danno della propria e dell’altrui incolumità.