Giornalismo, il premio nel ricordo di Francesco Landolfo

0
434

Valorizzare le intuizioni e l’impegno di Francesco Landolfo, fondatore e presidente dell’Arga Campania, nella formazione dei giovani colleghi e premia il miglior lavoro giornalistico inerente l’attualità agricola, ambientale e della ricerca scientifica in Campania. E’ l’idea da cui nasce il premio giornalismo “Francesco Landolfo” promosso dall”Ordine dei Giornalisti della Campania, l’Associazione Napoletana della Stampa, il quotidiano Roma e l’Arga Campania. Il premio, rivolto ai giornalisti professionisti, praticanti e pubblicisti iscritti all’Ordine dei Giornalisti, è diviso in tre sezioni:
carta stampata
radio e televisione
internet e foto/video reportage
Il vincitore di ogni sezione sarà premiato con una targa commemorativa e un assegno di euro 1.000,00.
I lavori dovranno avere i seguenti requisiti: gli articoli non dovranno superare le 4 cartelle (foglio A/4 – font “Times” – corpo 12); i servizi radiotelevisivi e multimediali (solo su cd) non dovranno avere una durata superiore ai 15 minuti. Ogni candidato potrà partecipare con un solo lavoro pubblicato nel periodo 2012-2013. Non sono ammessi lavori pubblicati sul sito dell’Arga Campania. La partecipazione è gratuita; gli articoli, foto e cd non saranno restituiti.
I lavori, corredati da abstract, breve curriculum vitae, dati anagrafici e recapiti del/della concorrente, dovranno essere inviati entro e non oltre il 30 settembre 2013 a mezzo raccomandata con RR o portati a mano alla segreteria del premio “Francesco Landolfo”, presso l’Associazione Napoletana della Stampa in via Cappella Vecchia 8/b, 80121 Napoli.
La Giuria del premio è composta da: Ottavio Lucarelli, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania; Vincenzo Colimoro, Presidente dell’Associazione Napoletana della Stampa; Antonio Sasso, Direttore del quotidiano “Roma”; Geppina Landolfo, Presidente Arga Campania; Gianpaolo Necco; consigliere nazionale Unaga (Unione delle Arga) per l’Arga Campania. I risultati del Concorso, le motivazioni ai vincitori e le foto saranno pubblicati sui siti dell’Ordine dei Giornalisti, Assostampa Napoletana, quotidiano Roma e Arga Campania.