Giornata della memoria, l’Ic di Mercogliano ricorda Salvo D’Acquisto

0
284

L’Istituto comprensivo di Mercogliano protagonista della Giornata della Memoria. Ad accogliere il primo confronto la sede distaccata di Ospedaletto d’Alpinolo con la partecipazione della dirigente scolastica Alessandra Tarantino e del sindaco Marciano e la preziosa testimonianza di Maria Pia Di Nardo, figlia di Francesco, che a soli 19 anni fu prigioniero di guerra nei campi di concentramento nazisti. Prima a Wietzendorf, poi nel campo di lavoro di Hannover e, infine, a SalzDer Helden, in una fabbrica di cemento.

Questa mattina, con inizio alla 10, nell’auditorium della scuola a Mercogliano, il dibattito sarà arricchito dalle presenze dell’Abate di Montevergine, padre Riccardo Guariglia e del professore Alessandro D’Acquisto.  Dal ruolo dell’Abbazia durante la seconda guerra mondiale al ricordo di Salvo D’Acquisto, autentico eroe della seconda guerra mondiale

Sarà anche l’occasione per visionare il cortometraggio realizzato dagli studenti con docenti e dirigenti e gli altri lavori realizzati dagli allievi. Al termine, corteo per la deposizione di una corona al cippo commemorativo presso la villa comunale di Mercogliano.