Giovane aggredita a Forino, la madre: “Mia figlia sotto choc. Fermate chi le ha fatto del male”

0
487

Un vero e proprio giallo il caso dell’aggressione a una ragazzina di Forino. La 17enne, studentessa del liceo a Salerno,  venerdì scorso,  era appena scesa dal pullman di ritorno da scuola, erano le 14 circa, quando è stata afferrata alle spalle da una persona sbucata da dietro un muro nei pressi della Villa Comunale di Forino.

Dal racconto della ragazza che è rimasta ferita su un fianco, l’uomo aveva il volto coperto e dei guanti. Avrebbe anche tentato di coprirle la bocca per non farla gridare ma lei è riuscita a divincolarsi e a fuggire. Tornata a casa ha raccontato tutto ai genitori che l’hanno subito portata al Pronto Soccorso del Moscati, dove le è stata somministrata un’antitetanica e medicato la ferita.Per fortuna lei sta bene, non ha riportato gravi conseguenze ma, ovviamente, è rimasta molto turbata e spaventata dall’accaduto. Sembrerebbe, inoltre, che le sia già successo un episodio simile ma a Salerno dove studia. A Forino  c’è  allarme e paura. Non è la prima volta che la 17 enne viene aggredita. Quasi un anno fa un altro episodio simile  le capitò a Salerno. In quel caso fu fermata da   tre ragazzi di colore, che tentarono di molestarla. A salvarla un uomo che mise in fuga i tre ex comunitari. Anche in quel  caso fu sporta regolare denuncia.

“Devono lasciarla in pace – ha dichiarato  la madre – mia figlia ha paura di uscire. Già lo scorso anno, a Salerno, tre uomini di colore l’hanno accerchiata e aggredita, ed è stata salvata grazie a un anziano.Questa volta l’aggressione è avvenuta a due passi da casa sua. Un ragazzo col giubbino beige,  passamontagna  nero– aggiunge Anna – con i guanti di lana, l’ha afferrata da dietro e le ha strappato il tubicino dell’insulina.  Fermate quest’uom,o prima che sia troppo tardi. Chi ha vito qualcosa contribuisca alle indagini ed evitiamo una tragedia”.