Gli allievi agenti della Polizia di Stato di Caserta fanno gara di solidarietà per la donazione del sangue

0
382

La scuola allievi agenti della polizia di stato di Caserta, la più antica d’Italia ha ospitato la tappa finale della maratona del donatore. L’iniziativa messa in campo dall’associazione DonatoriNati, promossa in collaborazione con la Direzione Centrale per gli Istituti di Istruzione.
Quasi 400 gli allievi che hanno risposto presente all‘appello. 13 le scuole di polizia presenti in Italia che hanno aderito al progetto itinerante. Numeri importanti che hanno confermato l’importanza di donare il sangue.

Compiacimento è stato espresso dal Capo della Polizia e Direttore Generale Pubblica Sicurezza Franco Gabrielli. “Donare sangue è un gesto semplice che dona e salva la vita “- afferma Claudio Saltari presidente nazionale Donatorinati. Un messaggio importante raccolto anche da Napoli, con la partecipazione del magistrato Catello Maresca, dalla città di Palermo con la preziosa organizzazione e regia di Tina Montinaro, e ancora il 10 agosto presso la Questura di Isernia in collaborazione con Azione Cattolica di Presenzano , al Polo Anticrimine della Polizia di Stato Tuscolano il 28 agosto scorso.

26 le sacche raccolte a Caserta, tra i donatori anche la direttrice della scuola di polizia il primo dirigente Alessandra Calvino. Un sentito ringraziamento è stato espresso anche dal Questore di Caserta Dr. Antonio Borrelli, entusiasta nel vedere i giovani allievi impegnati in un grande gesto di altruismo e solidarietà.