Gravi carenze igienico-sanitarie, chiude un supermercato ad Avellino

0
1150

I Nas chiudono un supermercato nell’avellinese per gravi carenze igienico-sanitarie. Tra la provincia di Salerno e l’Irpinia, il Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Salerno ha eseguito numerose ispezioni presso supermercati e altri esercizi commerciali finalizzate sia alla verifica del rispetto delle normative igienico sanitarie che quelle anti Covid-19.

Sono stati inoltre sequestrati 15 chili di prodotti sia carnei che lattiero-caseari privi di indicazioni sulla tracciabilità. I titolari di due attività sono stati diffidati affinché provvedano a rimuovere le lievi carenze igienico sanitarie o strutturali rilevate all’interno degli esercizi commerciali. Il valore dei provvedimenti adottati è stimato in 600.000,00 euro.