Grottaminarda: in Consiglio le congratulazioni ai due neo eletti alla Provincia

0
398
 Grottaminarda. Il consiglio comunale comincia con le congratulazioni, a due giorni dall’esito delle votazioni in Provincia, ai neo eletti Consiglieri a Palazzo Caracciolo: Marcantonio Spera, primo eletto, e Vincenzo Barrasso.
 La Presidente di palazzo Portoghesi, Virginia Pascucci, ha  evidenziato che, quello raggiunto, è stato un grande risultato per tutta la comunità grottese e che, perciò, la rende protagonista:”Un risultato a conferma della credibilità di cui godono il nostro Primo cittadino ed il Capogruppo di minoranza- dice Pascucci-. Credibilità non dovuta solo alla posizione di centralità di Grottaminarda nella Valle Ufita e che ci vede attori in una fase di sviluppo strategico, ma intesa come serietà professionale e personale nell’assolvere al ruolo istituzionale che i cittadini di Grottaminarda hanno loro assegnato. La Valle Ufita adesso ha ben 4 Consiglieri Provinciali. Auguriamo loro buon lavoro – ha concluso la Presidente del consiglio comunale di Grottaminarda–, certi che il Presidente della Provincia vorrà attribuire il giusto ruolo ed il giusto spazio in base anche al peso politico che le urne hanno restituito”.
Il Sindaco, Marcantonio Spera, ha ribadito l’importanza del risultato e del ruolo, nell’ottica del prosieguo di un lavoro mirato allo sviluppo non solo industriale ma sociale, culturale, economico di quella che lui definisce «nascenda Città dell’Ufita» o «Città d’Irpinia, andando oltre i confini dei paesi, in funzione della Stazione Hirpinia, della Piattaforma Logistica, dell’Area Vasta, del Masterplan che si andrà a costruire finalizzato al superamento delle difficoltà demografiche, sociali economiche delle nostre zone interne».
«Gli auguri che ci siamo scambiati con il Sindaco spero possano essere estesi alla Valle dell’Ufita e all’intera Irpinia – ha aggiunto Vincenzo Barrasso –  affinchè possa essere davvero questo un momento di crescita.  Avverto un forte senso di responsabilità perchè la doppia elezione è un onore che l’intera comunità provinciale ci tributa e quindi quanti ci hanno votato ma soprattutto quanti non ci hanno votato ci chiederanno in modo veemente il bilancio di quanto fatto».
I lavori del Consiglio Comunale sono poi entrati nel vivo dell’ordine del giorno con l’approvazione della ricognizione periodica delle partecipazioni dirette ed indirette detenute dall’Ente che risultano essere, dopo la cancellazione di IrpiniaNet: Alto Calore Servizi, Fondazione ITS “A. Bruno”, Consorzio Asi.
Intenso e lungo dibattito sulla ratifica di una deliberazione di Giunta comunale  adottata in via d’urgenza riguardante una variazione al Bilancio di Previsione Finanziario per l’utilizzo di economie di spesa di quest’anno per l’acquisto dei parcometri. Il Consiglio si è ampiamente confrontato sul tema dei servizi e sull’iter del Piano traffico.
All’ultimo punto ancora una variazione al Bilancio di Previsione Finanziario, questa volta finalizzata all’avvio di un importante progetto di videosorveglianza “intelligente”, strategico per la sicurezza dei cittadini non solo di Grottaminarda ma dell’intero circondario. Il progetto recepito anche dal Prefetto di Avellino, proprio per la sua valenza nell’ambito della sicurezza pubblica, sarà portato avanti per step, partendo dalle centraline operative, poi man mano le varie postazioni, concordate con le Forze dell’Ordine: casello autostradale, rotatorie, via Baronia, Carpignano.