Guerra di Gaza, Francesca Albanese presenta ad Atripalda il suo “J’Accuse”

0
337

La città di Avellino si prepara ad accogliere la Relatrice Speciale delle Nazioni Unite sui Territori Palestinesi, Francesca Albanese e il suo libro “J’Accuse” venerdì 5 gennaio alle ore 18,30 presso il circolo Arci Fortapasc di Atripalda, in via Melfi 12. Un incontro che diventa l’occasione per fare luce su quello che sta accadendo dal 7 ottobre in Palestina e Israele.

Il libro, scritto con il giornalista Christian Elia con postfazione di Roberta De Monticelli ricostruisce la realtà dei Territori Palestinesi occupati. Tanti i temi al centro del confronto. Dagli attacchi del 7 ottobre, Hamas, il terrorismo, Israele, l’apartheid in Palestina e la guerra. Sarà un’occasione per riflettere sulla complessità della situazione, sulle violazioni dei diritti umani e sulle prospettive di pace e giustizia nella regione. La presenza di Francesca Albanese, con la sua competenza e il suo impegno, promette di offrire uno sguardo approfondito e critico,

L’evento è stato organizzato e curato da MaryamEd Formazione Transculturale in sinergia con Arci Avellino.

Introduce l’incontro Francesca Pesce, laureata in giurisprudenza con una tesi sul diritto di cittadinanza, avvocatessa dal 2007, direttrice del dipartimento Diritti Umani di MGA-sindacato nazionale forense, responsabile migrazioni per Arci Avellino.

Modera Rosanna Maryam Sirignano, formatrice in lingua e cultura araba e Studi Islamici, fondatrice di MaryamEd (www.maryamed.it), autrice de “La mia Siria” e “Il velo dentro” e divulgatrice. Sirignano ha concluso un dottorato in Studi Islamici presso l’Università di Heidelberg con una ricerca dedicata alla produzione di conoscenza sulla Palestina e alla costruzione del folklore palestinese dal Mandato Britannico agli anni ‘90.