Iannace: così avanza la cultura di prevenzione del tumore al seno

0
396

Sono state oltre 120 le donne che l’altro pomeriggio si sono sottoposte alla visita senologica per uno screening gratuito promosso da ‘The Power of Pink’ e Futuridea presso la sede di Piano Cappelle di Benevento. E’ stata alta la partecipazione all’iniziativa che si è realizzata grazie alla collaborazione con i tanti volontari e volontarie delle associazioni Amdos Alta Irpinia e Amnos Partenio, con l’intervento specialistico del dottor Carlo Iannace per una diagnosi supportato anche dall’esame ecografico del dottor Michele Capozzi.

Non solo prevenzione del tumore al seno, ma nel corso del pomeriggio ci sono state anche le consulenze nutrizionali gratuite con la dottoressa Antonietta Barbato che dopo queste festività natalizie, ha registrato diverse adesioni.
“La prevenzione del tumore al seno è ormai una consapevolezza acquisita dalla popolazione – afferma il senologo Carlo Iannace Primario della Brest Unit dell’Ospedale Moscati di Avellino – e il senso e l’obiettivo dello screening a Futuridea è una risposta ai rallentamenti delle metodiche di prevenzione che ci sono state nel corso della pandemia del Covid. Debbo dire che a differenza dello screening organizzato lo scorso anno a Futuridea la maggior parte delle donne aveva effettuato esami di controllo in questo 2023, quindi il Covid aveva allontanato le persone dal fare gli esami ma ora stiamo recuperando.

Nel corso delle visite – spiega ancora Iannace – ho diagnosticato, purtroppo, quattro tumori più una decina di casi da approfondire. Sono rimasto poi sorpreso – continua Iannace – delle tante giovani ragazze che hanno partecipato a questo screening ed è una cosa importante perché ultimamente sto rilevando problematiche anche tra le giovani età. Andremo avanti per altre iniziative sulla prevenzione e ringrazio tutto lo staff di Futuridea che ci ha accolto in modo caloroso. Con Futuridea la collaborazione continuerà ancora poiché organizzeremo altre iniziative proprio sulla prevenzione credo nel mese di giugno. Intanto – conclude Iannace – siamo già a lavoro per la fiaccolata per i malati oncologici da fare a Pietrelcina nel mese di maggio, ‘Una luce per la vita’. Nei prossimi giorni faremo una riunione operativa”.

Il responsabile rapporti istituzionali di Futuridea, Francesco Nardone, nell’illustrare l’iniziativa odierna, ha sottolineato come non si fermerà alla giornata di oggi questi controlli: “Ringrazio il dottore Carlo Iannace e tutte le volontarie e i volontari che lo accompagnano in queste giornate di screening gratuiti. Da un paio di anni stiamo collaborando e naturalmente non ci fermeremo qua. Siamo all’inizio! A maggio avremo la seconda edizione di ‘Una Luce per la Vita’ a Pietrelcina – afferma Nardone – più altre giornate di prevenzione a Futuridea. Più di 120 donne si sono sottoposte alla visita senologica e non sono poche…

La prevenzione è fondamentale in quanto studi recenti hanno dimostrato in modo inconfutabile che, la probabilità di guarigione del tumore del seno, è proporzionale alla tempestività della diagnosi. Un grazie di cuore a tutto il team del dottore Iannace per la missione che svolge, al dott. Michele Capozzi per la visita medica ecografica, alla nutrizionista dott.ssa Antonietta Barbato e allo staff di Futuridea che ha accolto le tante donne in questa importante giornata. La prevenzione è fondamentale – conclude Nardone – e Futuridea sarà in campo anche per questo”.