Il Caffè letterario di Terebinto rende omaggio alle donne, a confronto tre voci letterarie femminili

0
330
E’ dedicato all’universo femminile il “Caffè Letterario”, organizzato dal Terebinto Edizioni e dalle APS Riscontri e Archeoclub Avellino. L’appuntamento orimai consolidato con il salotto letterario cittadino celebra la Giornata Internazionale della Donna con un evento speciale dedicato alle voci e alle visioni femminili nel campo della letteratura e dell’arte. L’iniziativa si svolgerà presso Il Lupo Pub Bistrot di Avellino, domenica 3 marzo, alle 18. A confrontarsi tre  autrici capaci di ritagliarsi un proprio spazio nella narrativa contemporanea con sguardi differenti che abbracciano prosa e poesia. Emilia Bersabea Cirillo presenterà infatti il volume “Azzurro amianto”, romanzo che ricostruisce la tragedia Isochimica attraverso il punto di vista di due donne, accomunate da una sofferenza profonda, mentre Stefania Siani discuterà dei “I segreti del castello di Gravensteen” in cui ritroviamo le dame, i cavalieri, le spade, gli amori nel lontano e vicino secolo quindicesimo e insieme le donne, i musicisti, le chitarre, gli amori nel mondo rock di oggi e Clarice Spadea del suo libro “In rada”. I versi di Spadea cosegnano la ricerca di un rifugio provvisorio fatto di quiete, dove, nell’attesa che passi la tempesta di turno, tentare di allacciare i fili della propria vita, il passato con il presente, gli affanni con le gioie.
Ad impreziosire l’incontro la mostra “A Passo di Donna” dell’artista Simona Maietta, che attraverso le sue opere offre una riflessione sul ruolo e l’esperienza femminile nell’arte. La moderazione dell’incontro sarà affidata al giornalista e scrittore Gianluca Amatucci.