“Il Cielo di Palestina” al teatro 99posti

0
479

 

Presentato da Teatro Elicantropo Anonima Romanzi e Prospet, le repliche del giorno 13 e 14 febbraio al Teatro 99 Posti di Mercogliano dello spettacolo "Il cielo di Palestina", vedranno in scena oltre alla nutrita schiera dei giovani allievi del Teatro Elicantropo di Napoli e agli attori Omar Suleiman, Raffaele Imparato, Imma Villa, Paolo Aguzzi, Gian Marco Ancona, Luciano Dell’Aglio, Fabio Faliero, Vincenzo Liguori, Fiore Tinessa, anche 8 allieve dei due Laboratori Teatrali di Avellino, Vernicefresca: Nataliia Boichuk, Jessica Festa, Rossella Massari, Francesca Niespolo; 99posti: Ramona Barbieri, Anna Di Nardo, Maria Irpino, Samantha Rossi.

Il regista Carlo Cerciello ha inteso con questa duplice collaborazione ribadire il senso profondamente sociale, civile e morale di questa operazione teatrale.
Il teatro non è mai fine a se stesso, ma è piuttosto testimone e megafono del dolore umano. Gli allievi napoletani e avellinesi insieme hanno deciso di condividere solidali e convinti il progetto che evidenzia quanto la tragedia del popolo palestinese sia stata quasi del tutto cancellata dalla memoria occidentale.
Lo spettacolo vuole essere un disperato omaggio a un popolo che "non conta niente" sullo scacchiere economico mondiale, e che, pur tuttavia, continua l’impari lotta per sopravvivere a chi l’ha privato di tutto, eccetto la dignità.

Le scene sono a cura di Massimo Avolio e Roberto Crea, le musiche originali Paolo Coletta