Il decreto attuativo sul bonus pubblicità, una mossa per salvare l’editoria

0
602

Il decreto attuativo sul bonus pubblicità, n. 90 del 16 maggio 2018 pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 24 luglio 2018, definisce i soggetti beneficiari, gli investimenti ammessi al credito d’imposta del 75%, elevabile al 90%, le modalità di richiesta e il credito d’imposta spettante. Sono ammessi: lavoratori autonomi e imprese.

Il credito d’imposta può essere richiesto per gli investimenti effettuati a partire dal 1° gennaio di ogni anno in campagne pubblicitarie sulla stampa quotidiana e periodica, non importa se cartaceo od online.

I soggetti interessati dovranno presentare un’apposita comunicazione telematica secondo le modalità definite dal Dipartimento dell’Informazione e dell’Editoria, dal 1° ed entro il 31 marzo di ciascun anno.