Il festival Incantautori accoglie Antonio Ferrara, la letteratura contemporanea e i giovani lettori

0
444

Lo scrittore Antonio Ferrara ospite del festival “Incantautori in città” promosso dall’associazione “Ebbridilibri”. L’appuntamento è per questo pomeriggio, alle 17, presso il V circolo di Via Scandone con l’incontro dal titolo “La letteratura contemporanea che cattura i giovani lettori” . A portare i propri saluti la dirigente scolastica Erika Picariello e la presidente Ebbridilibri Marina Siniscalchi. Si prosegue domani mattina alla Biblioteca Provinciale con il workshop “L’amore non addomestica”, introdotto da Anna Caramico. Nel pomeriggio, alle 17, sempre nella sala Ragazzi della Biblioteca Provinciale. Antonio Ferrara incontrerà i lettori. Introdurranno il dibattito Marina Sinscalchi e Antonella Venezia. Apprezzato autore e illustratore per ragazzi, Ferrara è impegnato da anni in progetti didattici di promozione alla lettura e dell’arte. Tra i romanzi “Bestie” edito da Edizioni EL, “Mangiare la paura” da Piemme, “Garrincha da Uovonero” e “Con una rosa in mano” da Feltrinelli. “Ero cattivo” pubblicato da San Paolo si è aggiudicato il Premio Andersen 2012 nella categoria Miglior libro oltre i 15 anni. Un cartellone, quello del festival “Incantautori” che prosegue con letture teatralizzate e laboratori manuali, dalla presentazione del volume “Penso, parlo, posto” con Carlotta Cubeddu alla “Letteratura della Z Generation e mondo e culture digitali” a cura di Alfonso Amendola, dalla lezione concerto con il pianista Leonardo Acone a seminari. Grande attenzione sarà rivolta anche al cinema grazie alla collaborazione con Michela Mancusi dello Zia Lidia Social Club, con una rassegna cinematografica per bambini e ragazzi con l’aiuto dell’esperto di cinema Lorenzo Crescitelli.