Il giorno di Novara-Avellino, le probabili formazioni del match

0
1284

COME ARRIVA IL NOVARA – Sei punti in cinque gare per Corini. L’ex allenatore del Palermo dovrebbe scegliere Maniero dal 1’ e mandare in panchina Macheda. 4-3-3 con Montipò tra i pali, Golubovic, Troest, Chiosa e Calderoni in difesa. Moscati, Ronaldo e Sciaudone in mediana, Di Mariano, Maniero e Da Cruz in attacco. Così il tecnico in conferenza stampa: “Quando si perde l’umore non è al massimo. Siamo rammaricati perché abbiamo rivisto la gara contro lo Spezia e abbiamo giocato una buona partita. Abbiamo dati oggettivi su cui basarci, come le buone prestazioni: siamo in controllo sempre del gioco e concediamo poco, dobbiamo ripartire da queste cose positive. Reparto offensivo? La forza della squadra è il nostro equilibrio, merito dei nostri attaccanti. Fino agli ultimi venti metri facciamo bene, dobbiamo migliorare in fase di finalizzazione. Costruiamo molto, ora dobbiamo essere efficaci nell’ultima scelta”.

COME ARRIVA L’AVELLINO – Sette punti in cinque match per Novellino. Il tecnico manderà in campo i suoi con il 4-4-1-1 con il ritorno di Rizzato dopo tre giornate fuori. In porta Radu, linea difensiva a quattro con Laverone, Suagher, Migliorini e Rizzato in difesa. Molina, D’Angelo, Di Tacchio e Bidaoui a centrocampo. Morosini alle spalle di Ardemagni. Così l’allenatore in conferenza stampa: “Incontriamo una formazione forte e dal gran carattere. Conosco Corini, so cosa trasmette ai propri calciatori. Dobbiamo affrontare questa partita con un approccio diverso. Loro hanno grandi attaccanti, ma anche noi siamo una buona squadra, non sarà facile, l’ho detto ai miei ragazzi in settimana”.

LE PROBABILI FORMAZIONI

NOVARA (4-3-3) – Montipò; Golubovic, Troest, Chiosa, Calderoni; Moscati, Ronaldo, Sciaudone; Di Mariano, Maniero, Da Cruz. A disp.: Benedettini, Farelli, Del Fabro, Bellich, Schiavi, Casarini, Dickmann, Orlandi, Macheda, Chajia. All.: Corini.

AVELLINO (4-4-1-1) – Radu; Laverone, Suagher, Migliorini, Rizzato; Molina, D’Angelo, Di Tacchio, Bidaoui; Morosini; Ardemagni. A disp.: Lezzerini, Pecorini, Marchizza, Moretti, Kresic, Camarà, Castaldo, Falasco, Ngawa, Lasik, Asencio, Paghera. All.: Novellino.

ARBITRO: Abbastista della sezione di Molfetta.