Il Museo Irpino protagonista della Festa della Musica, dalla mostra dedicata a Cesa ai concerti di allievi e maestri del Cimarosa

0
639

Il Museo Irpino protagonista della Festa della musica. Mercoledì 21 giugno, in collaborazione con il Conservatorio Statale di Musica “Domenico Cimarosa” di Avellino, dalle 17 alle 21 a prendere forme un viaggio tra arte e note.

Il Complesso Monumentale Carcere Borbonico e il Palazzo della Cultura, a partire dalle 17.00 accoglieranno concerti di musica da camera e di musica elettronica, realizzando una  vera e propria “maratona musicale”. Le esibizioni saranno a cura dei maestri e degli allievi del Conservatorio Statale di Musica “Domenico Cimarosa”. Dalle ore 18.00, nelle ex celle d’isolamento del Complesso Monumentale Carcere Borbonico sarà inaugurato il progetto “Degno di Nota, mostra in onore del M.to Mario Cesa’’.

Liu Rowang

La musica del Maestro sarà tradotta in linguaggio pittorico e grafico. Sette gli artisti che, seguendo un canovaccio iconografico, leggeranno attraverso il proprio stile artistico gli spartiti grafici del Maestro Cesa, creando un’opera d’arte a lui dedicata. Il progetto sarà presentato, in collaborazione e in accordo con gli eredi del Maestro, dalla curatrice d’arte Rosanna De Cicco,  quella che vuole essere l’occasione per ripercorrere la figura di Mario Cesa a due anni dalla scomparsa.

 

Le sette note si fanno canovaccio iconografico per i sette artisti internazionali coinvolti – Alessandra Carloni, Maria D’Anna, Milot, Edoardo Rossi, Liu Ruowang, Stefania Sabatino, Michele Stanzione. Ciascuno con il proprio stile, reinterpreta uno spartito del Maestro (i cui eredi hanno donato gli spartiti originali al Conservatorio di Musica di Avellino per studiarli e catalogarli). Ad ogni opera sarà destinata una singola cella, a ricreare un microcosmo esperienziale, tra musica e arte. A caratteriz

Totem

zare l‘inaugurazione del 21 giugno l’esibizione del Balletto di Benevento di Carmen Castiello su musica di Cesa, contribuendo a fondere arte, musica, danza.

 

La Festa della Musica 2023, giunta alla ventinovesima edizione, ha come tema “Vivi la Vita” con particolare attenzione al tema dell’ambiente, ma anche a quello della sicurezza del dopo concerto, con importanti iniziative sul ruolo culturale e sociale della musica attraverso concerti, performance ed eventi che si svolgeranno in tutta Italia.

 

PROGRAMMA

 PALAZZO DELLA CULTURA
17.00-21.00

Maratona pianistica

Musica da camera

a cura del Conservatorio Statale di Musica “Domenico Cimarosa”

COMPLESSO MONUMENTALE CARCERE BORBONICO
17.00-21.00

Sezione Pinacoteca: Musica da camera

a cura del Conservatorio Statale di Musica “Domenico Cimarosa”

 18.00

Sezione Risorgimento:

inaugurazione del percorso espositivo “Degno di Nota, mostra in onore del M.to Mario Cesa”

a cura di Rosanna De Cicco

19.00-21.00

Auditorium Sala Blu: Musica elettronica

a cura del Conservatorio Statale di Musica “Domenico Cimarosa”