Il prefetto galantuomo, in ricordo di Sbrescia

0
975

Un galantuomo, sempre consapevole del ruolo a cui sono chiamate le istituzioni, delle necessità di guidare i cittadini anche nei momenti di maggiore difficoltà. È il ricordo del prefetto Raffaele Sbrescia, a due anni dalla scomparsa, che hanno consegnato il Comune di Mercogliano, colleghi, amministratori amici. A confrontarsi sono stati il sindaco di Mercogliano Massimiliano Carullo, l’abate di Montevergine, Padre Riccardo Guariglia, il presidente della Provincia Domenico Gambacorta, Cosimo Sibilia, vicepresidente della Figc, l’onorevole Rotondi e tanti altri ospiti. A concludere i lavori, moderati dal giornalista Gianni Festa, Nicola Mancino, presidente emerito del Senato. Una giornata in memoria di uomo che ha dato per la comunità.