Il recupero delle comunità, tra cooperazione e coesione

0
313

AVELLINO – “Il recupero delle Comunità – Tra cooperazione e coesione. Il modello Famiglia – Scuola – Parrocchia – Associazione”: questo il titolo del convegno promosso da Confcooperative Campania, Acli e LISA “Laboratorio Idee Sostenibili Avellino” che si terrà il prossimo 12 gennaio, alle ore 16:30, presso la Sala Blu del Carcere Borbonico di Avellino, con il patrocinio della Provincia di Avellino e della Camera di Commercio Irpinia Sannio.

Dopo i saluti istituzionali riservati al presidente delle Acli di Avellino, Alfredo Cucciniello, del sindaco Gianluca Festa, del Presidente della Provincia Rizieri Buonopane, sarà il Vescovo Arturo Aiello ad introdurre gli argomenti su cui dibattere.

Al tavolo dei relatori sono stati invitati Mario Calabrese, docente all’Università La Sapienza di Roma, che svilupperà una riflessione sulla disgiunzione tra economia e società nello sviluppo sostenibile della comunità, Giulietta Fabbo, docente al Liceo Colletta di Avellino, che affronterà il delicato tema del disagio giovanile e del contrasto alla povertà educativa, Riccardo Magliacane, responsabile Diocesi del Progetto Policoro che farà un quadro sull’animazione di comunità, Francesco Melillo, Presidente Confcooperative Avellino, che spiegherà il concetto di cooperativa di comunità, ovvero il modello per creare sinergia e coesione sul territorio e Giuseppe Rosato, Direttore sanitario della Casa di Cura “Villa dei Pini” di Avellino che rappresenterà le future sfide della sanità 4.0: case e ospedali di comunità.

Le conclusioni sono affidate a Carlo Borgomeo, autore del libro “SUD. Il capitale che serve”. Modera l’incontro il Presidente dell’Associazione LISA “Laboratorio Idee Sostenibili Avellino”, Alberto Bilotta.