Il rischio di vivere senza amore, i Lions ambasciatori di pace

0
215

Il Lions Club Avellino Host prosegue nei giorni 21 e 27 marzo con inizio alle ore 16,30 presso la Sala Penta della Biblioteca Provinciale di Avellino il servizio alla comunità I Lions ambasciatori di Pace – Progetto SHALOMcon l’autorevole patrocinio della PROVINCIA DI AVELLINO ed in collaborazione con il LC Avellino Principato Ultra e il Leo Club Irpinia, nonché della COMUNITA’ TRASFORMATIVA LAUDATO SI’ S. CIRO – AVELLINO e dell’Aps AMICA SOFIA, di cui si adotta la metodologia di Filosofia dialogica Creature variopinte, ideata e praticata da Mirella Napodano.

Il prossimo evento di giovedì 21 marzo prevede l’incontro laboratoriale di Filosofia dialogica per l’educazione all’Affettività, con argomento: Il rischio di vivere senza Amore. 

La nostra proposta, rivolta agli studenti e a tutta la cittadinanza, è strutturata prioritariamente sull’educazione all’affettività, anche in relazione al reiterarsi di violenze di genere e atti di prevaricazione sociale. Infatti è da ritenere che la Pace non sia solo assenza di guerre, ma ‘pienezza di vita’, secondo l’antica accezione della filosofia ebraica, e quindi per superare i conflitti occorre cominciare da noi stessi.
Lions International è la più grande organizzazione di club di servizio al mondo. Oltre 1  milione  e  400  mila  soci,  appartenenti  a  più  di  38.500  club,  operano  al  servizio  delle comunità di 200 paesi e aree geografiche di tutto il mondo. Sin dal 1917 i Lions hanno rafforzato  le  comunità  locali  con  progetti  umanitari  e  servizi  a  intervento  diretto,  e  noi estendiamo  l’impatto  del  nostro  servizio  grazie  al  supporto  generoso  della  nostra Fondazione Lions Clubs International. Siamo fortemente impegnati nel campo della vista, dell’ambiente,  del  cancro  infantile,  della  fame,  del  diabete  e  di  altri  bisogni  umanitari urgenti per aiutare a dare una risposta ad alcune delle sfide più grandi che si affacciano all’umanità.