Il sindaco di Lauro respinge la sfida del suo collega di Moschiano (La video-intervista)

0
994
Bossone: con Addeo confronto alle urne VALLO LAURO-

Non ci sarà nessun confronto tra i sindaci di Lauro e Moschiano. Ed è stato lo stesso Antonio Bossone ad escludere di poter accogliere la sfida lanciata dal suo collega del comune vicino, annunciando che sarà candidato alle prossime amministrative di Moschiano e di non riconoscere la vittoria di Addeo. Lo scontro istituzionale è giunto al massimo livello ormai. Anche perché è sempre Bossone a chiarire che nei tavoli dove sarà presente il sindaco di Moschiano lui non parteciperà e neppure il Comune di Lauro lo farà. Intanto per prima arriva la risposta alla sfida lanciata dal sindaci o di Moschiano che gli ha chiesto un confronto pubblico e di rinunciare ai suoi monologhi via social: «La mia risposta sta in un post che ho scritto oggi pomeriggio. Certamente Luna Rossa non può regatare con la barchetta che usano i ristoranti del Golfo di Napoli per allietare i loro clienti e proporgli un giro tiristico. Non posso confrontarmi con Rosario Addeo, perché non lo riconosco come sindaco di Moschiano. Lui è stato eletto senza dubbio dal popolo sovrano ma ho molti dubbi su come è stato eletto e come siano state svolte quelle elezioni dove ci sono state molte questioni che vanno chiarite. Comunque tra vagoni arrivati dalla Germania e altri posti e altre situazioni che meritano un approfondimento. Non ho voglia di confrontarmi con questo sindaco, ma è chiaro che la mia candidatura a sindaco o nel consiglio comunale alle prossime amministrative di Moschiano». E sulle questioni relative a tutte le problematiche che sono state avanzate dal sindaco di Moschiano, Bossone glissa e ne affronta solo una, quella relativa al Cimitero : «Sono i fatti che parlano, non devo certo rispondere al sindaco di Moschiano. Piuttosto mi spieghi come mai, nonostante il Genio Civile di Napoli abbia finanziato mesi fa una somma urgenza di 150 mila euro, ormai di fatto non più una somma urgenza, perché non è stato prodotto alcun atto per avviare quei lavori e proteggere la pubblica e privata incolumità?». Non manca neanche un passaggio sul centro vaccinale :«Mi fa piacere che lo abbia menzionato-spiega Bossone – perché non mi risulta che la struttura dove è stata allestita la postazione sia stata realizzata da questo sindaco, che invece ora si fregia di quanto aveva sempre criticato, parlando e affiggendo manifesti sui debiti ereditati». Il primo cittadino di Lauro ripercorre tutti i passaggi della vicenda collegata ai vaccini, in particolare le sue dichiarazioni disponibilità verso Moschiano a contribuire e a sancire la rottura definitiva dei rapporti istituzionali Un ultimo inciso è quello dedicato ad un passaggio in cui nella sua intervista il sindaco di Moschiano ha fatto riferimento ad un sindaco schiaffeggiato da un boss locale e scappato senza denunciare: «Se è a conoscenza di questi fatti li dovrebbe denunciare, spiegando chi è il sindaco e chi è il boss. Una domanda: se non lo ha denunciato, lui da chi ha saputo queste cose?»