In arrivo investimenti sulla viabilità in Irpinia

0
916

Dopo l’affidamento degli appalti in via definitiva per la messa in
sicurezza di alcune strade provinciali, sono pronti i lavori finanziati
dalla Regione Campania in Irpinia. Un piano di riqualificazione in termini
di viabilità portati aventi dalla Provincia di Avellino, che si dice
soddisfatta della collaborazione all’interno del Patto per lo Sviluppo
regionale. Arriva anche il commento del delegato alla viabilità della
Provincia di Avellino Luigi D’Angelis, nonché sindaco di Cairano. “È
un’azione molto attesa – afferma D’Angelis – che da tempo aspettavamo
perché non si riuscivano a raccogliere risorse per le strade. Abbiamo fatto
però una programmazione grazie al “FSC 2014-2020 Patto per lo Sviluppo”
indetto dalla Regione Campania e non solo, vanno aggiunti altri 2 milioni
di Euro a disposizione per lavorare sui quattro ambiti: Nord, Sud, Est e
Ovest. Su questi quattro ambiti si interverrà già nel mese di aprile, che
sarà diciamo il mese della svolta, tranne uno in cui è entrato il Tar.
Cercheremo dunque di coprire la maggior parte dei disagi in termini di
viabilità in tutta la Provincia di Avellino, ma se dovessimo tener conto di
tutto ce ne vorrebbero altri milioni. Con questi che abbiamo ci siamo
trovati di fronte ad una scelta in base alle priorità per garantire ai
cittadini quel minimo di viabilità”. I comuni interessati per la maggior
parte sono quelli dell’Alta Irpinia, che sono stati protagonisti di alcune
notizie di cronaca che hanno riguardato la Strada Circumlacuale. La
denuncia dei sindaci era arrivata a gran voce dopo la chiusura temporanea
di un tratto dell’Ofantina nel territorio di Conza della Campania. I disagi
erano stati segnalati alle autorità, coinvolgendo in primi la Regione
Campania, che ha preso a cuore il dissesto di alcuni tratti di competenza
della Provincia.