In migliaia a Volturara per la festa del fagiolo quarantino, si prosegue nel segno di riflessioni, musica e visite guidate

0
1262

Dopo il grande successo della prima settimana, si riapre il secondo weekend della “Festa del Fagiolo Quarantino della Valle del Dragone” a Volturara Irpina. Da venerdì 15 a domenica 17 settembre, ancora protagonista il fagiolo quarantino, legume presidio Slow Food dal 2018, con un ricco programma di intrattenimento nella splendida cornice naturalistica dei Monti Picentini.

La manifestazione, giunta all’undicesima edizione, è promossa dall’amministrazione comunale di Volturara Irpina in collaborazione con l’associazione “Festa del Fagiolo Quarantino della Valle del Dragone” e la Pro Loco di Volturara Irpina, e finanziata nell’ambito del POC Campania con il coordinamento progettuale di Carmelina D’Amore e il coordinamento artistico di Roberto D’Agnese. 

Migliaia di presenze hanno animato la “Festa del Fagiolo Quarantino della Valle del Dragone”  già nel primo weekend e si prosegue con il secondo, mettendo sempre al centro la tradizione culinaria e tutte le iniziative di promozione folcloristica della Valle del Dragone.

Venerdì 15 settembre si riparte alle ore 18 con il convegno su “Agricoltura e Turismo: nuove reciprocità nelle aree interne”. Alle ore 20 seguirà l’apertura degli stand gastronomici e la musica dalle ore 21 in Piazza Roma con Khorammà, in Piazza Vittorio Veneto Fusion e a seguire dj set Tony Rocco. Sabato 16 settembre in programma le visite guidate (su prenotazione) alle ore 10, 16 e 18 e apertura stand gastronomici a partire dalle ore 12.00 insieme all’intrattenimento musicale in piazza Vittorio Veneto e Almaterra in Piazza Roma

Si prosegue il pomeriggio alle ore 18 con la degustazione del Fagiolo Quarantino e alle ore 19 “La Stonnitura” e la dimostrazione della lavorazione del fagiolo, in contemporanea alla performance musicale dei Belli Allegri – Luis Di Gennaro e Virginiano Spiniello in Piazza Roma. Alle ore 21 ancora musica in Piazza Roma con Alla Bua e in Piazza Vittorio Veneto Befolky. Seguiranno i vinili di dj Rob del Percio e Raf ColucciDomenica 17 settembre si prosegue alle ore 10 con la settima edizione della Maratona della Valle del Dragone, e ancora visite guidate su prenotazione, escursioni e apertura stand gastronomici alle ore 12 con intrattenimento musicale in Piazza Vittorio Veneto e in Piazza Roma Duo Scafuri – Amato. Il programma prosegue alle ore 16 spettacolo bambini, alle ore 18 in piazza Roma intrattenimento musicale con TaranTwo e alle 19 “La Stonnitura“, dimostrazione della lavorazione del fagiolo. La manifestazione si chiuderà con l’ultimo spettacolo previsto alle ore 21 in Piazza Roma Pastellesse Sound Group e in Piazza Vittorio Veneto Ascarimè con gran finale di dj Cicothegot.

Le visite guidate su prenotazione si svolgono alla Bocca del Dragone, alla Piana del Dragone, alla Chiesa Madre ‘San Nicola di Bari’, al Museo Etnografico, vie Ferrate ed Arrampicata, Vetta del Terminio (solo domenica 10) e centro storico. Per tutta la manifestazione esibizioni di artisti itinerantistand aperti anche a pranzo sabato e domenica, area camping e pic-nicparcheggio pullman e camper con servizio navetta da e per la Bocca del Dragone.