In poche ore i Carabinieri eseguono due arresti a Montoro: uno per spaccio di droga, l’altro per violazione di misura cautelare

0
399

Prosegue nell’intera provincia l’attività di perlustrazione del territorio da parte dei Carabinieri, finalizzata a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Nel giro di poche ore, a Montoro, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Solofra hanno arrestato due persone.

Il primo arresto è avvenuto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. I militari notato l’anomalo atteggiamento manifestato da un automobilista in sosta, hanno proceduto al controllo. L’uomo, 61enne di Ottaviano (NA) già noto alle Forze dell’Ordine, alla vista della “Gazzella”, nel maldestro tentativo di disfarsene e risultare negativo all’eventuale controllo, avrebbe gettato dal finestrino un involucro sottovuoto, recuperato dagli operanti e risultato contenere oltre 30 grammi di cocaina. All’esito dell’immediata perquisizione personale e veicolare, lo stesso è stato trovato in possesso di 600 euro in contanti, probabile provento dell’illecita attività di spaccio. Sia la droga che il denaro sono stati sequestrati.

Il secondo arresto è stato effettuato per violazione della misura dell’allontanamento dalla casa familiare. Si tratta di un 46enne del posto, sorpreso dai Carabinieri presso l’abitazione del padre nonostante il divieto imposto dall’Autorità giudiziaria.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, entrambi gli arrestati sono stati associati alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.