Incendi boschivi, l’Irpinia torna a bruciare

0
649

TAURASI – Ancora una giornata di roghi nelle campagne di diversi comuni irpini. Da Solofra a Montemiletto, da Calabritto a Taurasi, sono decine gli ettari che sono andati in fiamme nelle ultime ore. In campo, per domare i roghi, caschi rossi, il Genio Civile e gli uomini della Comunità Montana.

In particolare a Taurasi (come si nota dalla foto), le fiamme hanno avvolto una parte importante di terreno, situata a pochi passi dai celebri vigneti del Docg. I roghi si sono verificati nelle prime ore di questo pomeriggio. Ad intervenire, sul posto, i Vigili del Fuoco della Stazione di Montella che, dopo qualche ora, hanno spento i diversi focolai.

Intanto, per prevenire e contrastare il fenomeno degli incendi boschivi in Campania, i Carabinieri Forestali, a seguito dell’emanazione del Decreto della Regione Campania con il quale è stato dichiarato lo stato di massima pericolosità degli incendi boschivi a decorrere dal 15 Giugno al 30 Settembre, in analogia a quanto disposto dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, hanno rafforzato il dispositivo di vigilanza e monitoraggio del territorio, con particolare attenzione alle aree forestali più vulnerabili, anche in forza della convenzione sottoscritta tra l’Arma dei Carabinieri e la Regione Campania.