Incidente mortale alla FMA di Pratola Serra: operaio perde la vita

La vittima è Domenico Fatigati di 52 anni e lavorava per una ditta esterna. L’incidente è avvenuto nel reparto basamento motore

0
1753

Morte sul lavoro nello stabilimento Stellantis di Avellino-Pratola Serra questa mattina. L’uomo, un 52enne di Acerra, Domenico Fatigati, è rimasto incastrato in un macchinario mentre era intento ad un’attività di manutenzione. La vittima è Domenico Fatigati, di Acerra, che lavorava per conto di una ditta esterna di Foggia.

Sul posto, immediatamente dopo l’accaduto, si sono precipitati il 118 e i Vigili del Fuoco, accompagnati anche dai Carabinieri della stazione locale, che hanno avviato le indagini per chiarire le cause dell’incidente e accertare eventuali responsabilità.

Secondo una prima ricostruzione dell’incidente, l’operaio di 52 anni è rimasto intrappolato in un macchinario del reparto basamento motore. I colleghi sono intervenuti subito in soccorso ma, quando l’uomo è stato estratto, era già morto. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari del 118 accorsi sul posto. I carabinieri del comando provinciale di Avellino hanno avviato le indagini per ricostruire l’accaduto.

Sciopero dei lavoratori Stellantis a Pratola Serra per l’intera giornata.

A proclamarlo sono le segreterie provinciali di Fim, Fiom, Uilm, Fismic ed Uglm di Avellino e le Rsa dello stabilimento irpino dopo l’incidente mortale sul lavoro avvenuto nel reparto basamento, costato la vita a un operaio di una ditta esterna. “Un lavoratore che aveva lasciato casa sua per poter svolgere la sua attività – si legge nella nota della Rsa – non tornerà più a casa sua. Nell’esprimere il cordoglio e la vicinanza di tutti i lavoratori della ex Fma alla famiglia del lavoratore deceduto, dichiarano uno sciopero a partire dalle ore 10.30 per tutta la giornata del 22 febbraio”.