Incidente mortale nel deposito farmaceutico, due iscritti nel registro degli indagati

0
675

Stava recuperando alcuni scatoloni sugli scaffali, quando è caduto da circa 3 metri d’altezza: un volo che non gli ha lasciato scampo. È morto così, ieri nel giorno di San valentino,  Isidoro Di Lorenzo, 35 anni di Contrada,  mentre lavorava in un deposito farmaceutico a Monteforte Irpino. Sul posto sono giunti subito i sanitari del 118, che hanno tentato di rianimarlo, ma è stato tutto inutile: il 35enne era già morto sul colpo. Troppo gravi le ferite alla testa riportate nella caduta.

Due  gli iscritti nel registro degli indagati per la morte di Isidoro.  Si tratta di un atto dovuto della Procura a seguito dell’incidente mortale avvenuto nell’azienda del comune irpino.  I militari dell’arma della stazione di Baiano e quelli del Nil hanno effettuato accertamenti fino a stamane nell’area in cui si è verificato l’incidente sul lavoro per stabilire eventuali profili di responsabilità. Domani sarà conferito l’incarico al medico legale Giovanni Zotti per eseguire l’esame autoptico, una tappa fondamentale per comprendere appieno le dinamiche dell’incidente.