Incidente stradale ad Avellino: il 16enne di Monteforte è stato operato alla testa

0
1687

Il giovane di 16 anni alla guida del minicar  coinvolto in un grave incidente stradale nel centro  di Avellino è attualmente intubato nel reparto di Rianimazione dell’Azienda ospedaliera Moscati.

Ieri sera ha subito un intervento di craniectomia decompressiva per ridurre la pressione sul cervello causata dalla massa intracranica.  Sottoposto a un lungo intervento neurochirurgico, i medici, in accordo con i genitori, hanno eseguito un’operazione complessa con esito positivo, Le prossime ore saranno decisive.

Attualmente, il sedicenne di Alvanella, frazione di Monteforte Irpino, rimane intubato nel reparto di Rianimazione del Moscati, sotto stretta osservazione del personale medico e infermieristico a causa delle sue gravi ferite. L’incidente, avvenuto nella notte, è stato prontamente valutato come grave dai soccorritori del 118, che lo hanno stabilizzato e trasportato d’urgenza all’ospedale.

Il 16enne era alla guida di una mini car che si è scontrata in una collisione frontale con un SUV guidato da un ventenne. La notizia ha profondamente scosso l’intera comunità del Liceo Imbriani, dove il giovane frequenta gli studi.

Il sinistro è avvenuto tra i due incroci di via Tagliamento, all’altezza di villa Di Marzo, coinvolgendo la minicar elettrica guidata dal sedicenne e il SUV del ventenne. Entrambi i conducenti sono rimasti feriti, ma le condizioni del ventenne non sono gravi. Entrambi sono stati trasferiti al Moscati nella notte tra sabato e domenica. I carabinieri del Nucleo Radiomobile stanno indagando sulla dinamica dell’incidente, avendo effettuato tutti i rilievi del caso. Entrambi i ragazzi viaggiavano da soli, ciascuno a bordo del proprio veicolo. I vigili del fuoco hanno provveduto a mettere in sicurezza la zona dell’incidente e a assistere nel trasferimento dei feriti, con il ragazzo rimasto bloccato nella vettura durante l’impatto.