Innamorati della Musica, di scena il recital “Pianissimo” sulle note di Beethoven e Verdi

0
282

Prosegue la rassegna concertistica invernale “Innamorati della Musica” dell’Associazione Igor Stravinsky di Avellino, sotto la Direzione artistica della pianista Nadia Testa. Sabato 24 febbraio, alle ore 18, nelle Sala delle Arti a Manocalzati (100 metri da Progress) è previsto il recital pianistico “Pianissimo”: in programma la Sonata op. 31 n. 3 di L. van Beethoven, la Ballata n. 2 e la parafrasi sul “Rigoletto” di Giuseppe Verdi di Franz Liszt, e la seconda Sonata di Prokofieff.

Ad esibirsi un talento del palcoscenico internazionale, la giovanissima Claudia Vento, nata nel 2004, primo premio alla 7^ Rassegna Musicale Internazionale “Felix Mendelssohn” città di Alassio,  al 22° Concorso Nazionale “Giulio Rospigliosi”, al 28° Concorso Pianistico Internazionale “Città di Albenga”, al concorso “Pianotalents” in Milano, al Concorso “Nuova Coppa Pianisti VII Edizione” Osimo (AN), al 28° concorso pianistico nazionale J. S. Bach di Sestri Levante (GE) e al concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Riccione”.

Recentemente ha vinto il primo premio assoluto al concorso IMPF di Parigi, e il primo premio al 29° Roma International Piano Competition (ROMA) e al concorso pianistico internazionale “Domenico Scarlatti”.  In contemporanea ha vinto il Primo Premio Assoluto al concorso “Valsesia Musica International Competition”, al concorso “Pianotalents” nella sezione musica da camera per il duo a quattro mani, al concorso Golden Classical Music Award 2021 (New York), al concorso internazionale “Silk Way” (Mosca), al Rocky Mountain Music Competition and Festival (Canada) e al concorso Grand Prize Virtuoso (Londra).

Ha partecipato all’International Clavicologne Masterclass in Colonia ed Aachen con i Maestri Didenko, Fidenko, Scheps, Tichman, Frolich, Kobrin, Mazzoccante, Morales, e all’International Piano Campus a Lovere (BG) e ad Hourtin (F), con i maestri V. Balzani, M. Yoshifu, P. Raskin, Y. Bogdanov, e nella città di Varsavia con il maestro Piotr Paleczny. Nel 2018 ha partecipato alla masterclass tenuta dal M.° Giuseppe Andaloro (Milano), e nel 2019 ha partecipato ai concerti e alla Masterclass dell’International Piano Festival a Sanpietroburgo tenuta dal M° Oleg Vainstein. Nel 2016 nell’ambito della Milano Classica si è esibita al Piano Talents with Orchestra, con l’orchestra filarmonica di Stato M. Jora di Bacau (Romania) direttore Ovidiu Balan, nel 2017 con l’orchestra sinfonica A. Vivaldi diretta dal M°. Lorenzo Passerini, nel 2018 si è esibita nella sala “Ateneu” di Bacau con l’orchestra Filarmonica di Stato M. Jora di Bacau (Romania) direttore Ovidiu Balan e nel 2019 si è esibita nella sala Puccini del Conservatorio G. Verdi di Milano. Nel 2018 è stata selezionata per il Festival della Gioventù di Toblach (BZ) con altri otto giovani talenti provenienti da tutto il mondo; si è esibita nell’ambito dei “Concerti del Tempietto”, al 25° Festival “Le Vie del Barocco” a Genova, al Centro Culturale protestante Palazzo Cavagnis a Venezia, al Teatro Belloni a Barlassina (MI), a Casa Verdi di Milano, al teatro sociale di Sondrio, a Roccabrivio per “note d’estate”, al Monferrato Classic Festival, a Palazzo Perabò di Laveno Mombello, al St. Peterburg International Piano Festival in Russia, al College St. John’s Beaumont in Windsor (GB),  al “Trapani Piano Festival”, a Leon (Spagna) presso la Sala Eutherpe, nel foyer del teatro Carlo Felice di Genova, ha partecipato alla rassegna “i concerti di primavera” organizzata dall’associazione amici del Carlo Felice e dalla GOG di Genova, si è esibita per l’associazione Genoa International Music Youth Festival, per l’Associazione Musica nell’ambito di Piano Follia (Marche), e per notti romane al teatro di Marcello di Roma.

Nel 2021 ha partecipato alla masterclass di musica da camera presso l’Accademia di Musica di Camerino organizzata dalla Fondazione Andrea Bocelli ABF. Si è esibita in Russia, Polonia e Regno Unito, nel 2022 è stata invitata alla Carnegie Hall di New York come vincitrice del concorso Golden Classical Music Award. Nel settembre 2022 è stata invitata a suonare in duo con il primo clarinetto dell’orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, Valeria Serangeli, per la prima esecuzione assoluta di un brano del Maestro Andrea Lumachi dedicato ad Ezio Bosso. Nel 2023 si è esibita per il Loggione della Scala di Milano e nello stesso anno è stata invitata per una serie di concerti con l’orchestra Ferruccio Busoni che prevedevano l’esecuzione del concerto K414 di Mozart sotto la direzione del Maestro Massimo Belli e con l’orchestra di stato di Concepcion (Cile) con l’esecuzione del concerto n. 2 di Rachmaninov sotto la direzione del Maestro Lorenzo Tazzieri. Inoltre ha vinto la selezione regionale del concorso Giovani talenti femminili della musica organizzato dall’associazione Soroptimist International.

In occasione delle Celebrazioni Colombiane le è stato conferito dal Sindaco Marco Bucci il titolo di “Talento di Genova nel Mondo 2019”. Inoltre è stata premiata nella “Notte dei Talenti” dal Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e dall’Assessore alla Cultura Ilaria Cavo. Durante la pandemia ha partecipato ai progetti dell’associazione Pianofriends “Chopin si racconta”, “Vicini ma distanti” realizzando un video per bambini dal titolo “contagiati… dall’arte” e “Romanzo famigliare di un genio universale” a cura del Maestro Vincenzo Balzani in collaborazione con Pianosolo. È iscritta al trienno presso il Conservatorio “A. Scarlatti” di Palermo nella classe del Maestro Vincenzo Marrone d’Alberti. Dal 2015 studia con il Maestro Vincenzo Balzani presso l’Associazione Pianofriends di Milano. Dal 2022 frequenta l’Accademia del Ridotto per conseguire il diploma specialistico biennale ad indirizzo concertistico.

Il concerto sarà preceduto alle ore 17.30 dall’Open Concert A.AA. a cura di Pantaleone Dentice e Rosa Bianco; mentre alla fine del concerto seguirà un aperitivo con gli artisti