“Itinerando l’Irpinia”, tra natura e cultura

0
608

 

Ancora una giornata all’insegna della natura,della cultura e del buonumore per "Itinerando l’Irpinia".Un percorso entusiasmante che ha preso piede da circa un anno dalla convinta partecipazione di cultori appassionati del territorio irpino e non solo.Ci siamo recati a Calitri-commenta Annamaria Picillo, promotrice del percorso-suggestivo paese della nostra provincia, il quale costituisce con i suoi ricordi medioevali, ricchissimi di fascino e di storia, una vera meta culturale-l’Irpinia-continua la Picillo-e’ricca di spunti,culture,paesaggi,tesori e noi di Itinerando l’Irpinia,ne abbiamo visitato solo una piccola parte. Accompagnati dall’attuale presidente della Pro-loco dottor Vitale Zabatta e dal prof.Enzo Di Maio, già sindaco di Calitri e presidente della Comunità Montana Alta Irpinia, e’stato possibile ammirare, attraverso condivisione di studi e di pensiero, l’immenso patrimonio artistico e culturale e l’insieme di luoghi e spazi di vita di Calitri.Un grazie al prof. Luigi Di Guglielmo, docente in pensione dell’"Istituto D’Arte Scoca" di Calitri,scultore di opere d’arte con legno recuperato e al Maestro d’Arte Ceramista, Vito Zabatta il quale,nel suo laboratorio, utilizza la tecnica del Lucignolo.A tutti va un sentito ringraziamento,da parte di Itinerando l’Irpinia, per la loro infinita disponibilità.