La casa editrice Il Papavero al Rights Centre del Salone del libro di Torino

0
342

La giovane editrice, Martina Bruno, che a gennaio ha acquisito la casa editrice edizioni Il Papavero, sceglie di scommettere sulla politica rivelatasi vincente negli ultimi 13 anni. Dal 17 al 19 maggio sarà protagonista al Rights Centre del Salone Internazionale del libro di Torino. Il Rights Centre è uno spazio completamente dedicato al mercato dei diritti editoriali e audiovisivi. Nell’ambito del Salone del libro di Torino Bruno avrà un suo spazio dove incontrerà, grazie ad appuntamenti già fissati, circa 21 editori provenienti da tutto il mondo e una decina tra i più grandi produttori cinematografici. L’obiettivo è acquisire nel proprio catalogo testi di eccellenze che provengono da altri paesi e sottoporre alle case editrici internazionali i propri libri nella speranza di veder pubblicati in altre lingue i magnifici testi di cui si fregia e magari chissà vedere un libro de il Papavero sui grandi schermi.

“Mentre i sogni maturano” ci risponde l’editrice “questa sarà una preziosa occasione per nuovi e importanti contatti e per la nascita di sinergie che ci spingeranno oltre i confini. Questo investimento sarà fondamentale non solo per i nostri autori ma anche e soprattutto per i nostri lettori, perché il confronto ci permetterà di immettere sul mercato un prodotto in continua evoluzione.”