La Pietra irpina: il Gal chiama i comuni, le scuole e i maestri scalpellini

0
733

E’ in programma per martedì, 12 dicembre, con inizio alle ore 11.00, presso il Circolo della Stampa al Corso Vittorio Emanuele II di Avellino la conferenza stampa di presentazione della seconda tappa del ciclo “Le iniziative ed il territorio – Fruizione pubblica delle infrastrutture ricreativa e turistica su piccola scala”, un evento promosso dal GAL Irpinia e dai Comuni di Fontanarosa, Bonito e Taurasi.  L’iniziativa si svolgerà il prossimo 16 dicembre.

L’evento è finanziato a valere sulla tipologia d’intervento 7.5.1 del Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020 della Regione Campania. Al centro dell’azione la pietra, la tradizione degli scalpellini, le prospettive di crescita dell’artigianato artistico su questo pezzo di territorio irpino. Laboratori, workshop, degustazioni ed approfondimenti danno vita ad un programma ricco ed articolato che sarà presentato nel corso della conferenza stampa. L’evento vede il coinvolgimento degli enti locali, dei presìdi scolastici, delle realtà produttive ed artigianali dell’area, dando così vita ad una rete che vuole essere portatrice di buone pratiche e che intende sollecitare coesione sul territorio.

Alla conferenza stampa parteciperanno Giovanni Maria Chieffo, presidente del Gal Irpinia, Giuseppe Pescatore, sindaco di Fontanarosa, Giuseppe De Pasquale, sindaco di Bonito, Antonio Tranfaglia, sindaco di Taurasi, Pamela Petrillo, dirigente dell’Istituto Comprensivo Luigi Prisco di Fontanarosa, Maria Ullucci, dirigente dell’Istituto Comprensivo Raimondo Guarini di Mirabella Eclano, i maestri scalpellini Antonio Iovanna, Angelo Rosato ed Egidio Iovanna.