La poesia del giorno: “Preghiera” di Giuseppe Perrone

0
453

Per la rubrica la poesia del giorno, abbiamo scelto la poesia “Preghiera” tratta dalla raccolta di Giuseppe Perrone “L’ora del buio” (I Quaderni del bardo edizioni, Collana Z a cura di Nicola Vacca).

Alcuna richiesta

alcun miracolo.

Il corpo è corrotto,

i sensi deviati.

C’è consapevolezza

di limite.

Parole stupide

tornano indietro.

Alcun orecchio le intende.

Una semplice preghiera di povertà.

Tu ascoltami, cielo.