La Provincia acquista 18mila mascherine per Asl, Medici di Base, Città Ospedaliera e Presidi Ospedalieri del territorio

0
410

L’Amministrazione Provinciale acquista le mascherine per gli ospedali irpini, l’Asl e i medici di base dell’intero territorio. Il presidente Domenico Biancardi ha approvato un provvedimento con il quale incarica gli uffici dell’Ente a provvedere rapidamente a tutti gli adempimenti consequenziali.

Tali dispositivi di protezione individuale saranno messi a disposizione dell’ASL di Avellino e, per il suo tramite, della città ospedaliera e degli altri presidi ospedalieri pubblici del territorio;  dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Avellino che, a sua volta, provvederà alla distribuzione presso i medici di base, di un adeguato numero dei predetti dispositivi per ogni medico.

La Provincia acquisterà circa 18mila mascherine certificate presso aziende specializzate. Ogni kit ne conterrà tre, lavabili e riutilizzabili fino a tre volte.

“Questa decisione – spiega il presidente Biancardi – è stata assunta, di concerto con i consiglieri provinciali, in considerazione dei problemi che si registrano per reperire i dispositivi di sicurezza per il personale medico, infermieristico e di tutti agli operatori sanitari. A loro va anche il nostro ringraziamento per il superlativo lavoro che stanno portando avanti. Durante i tavoli tecnici che si sono tenuti in Prefettura con la Asle l’azienda Moscati, e i confronti telefonici con il presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Avellino, è emersa la difficoltà di trovare sul mercato i DPI e, in particolare, le mascherine di protezione individuale. Come Ente abbiamo quindi deciso di dare il nostro contributo per questa emergenza”.

Nei giorni scorsi, il presidente Biancardi ha fatto sapere che la società IrpiniAmbiente si occuperà degli interventi di disinfenzione ed igienizzazione delle strade dei Comuni dove si registrano casi di Covid-19. I costi saranno a carico dell’Amministrazione Provinciale.