La sanità irpina senza progetti e senza idee

0
924

Tra poco il Covid compirà un anno. Onore ai tanti morti, gratitudine per chi ancora nelle corsie degli ospedali rischia la vita per salvarne altre. Dopo questo lungo e tormentato periodo qual è la lezione che l’Irpinia ha recepito? Oltre lo scarso senso civico del non rispetto delle regole è mancato un progetto per la sanità irpina. In realtà gli addetti ragionano ancora con vecchi schemi, in modo separato e ciascuno per proprio conto. L’inchiesta pubblicata all’interno ne è testimonianza. Proprio la pandemia avrebbe invece dovuto allertare i responsabili della sanità irpina a cominciare dalla Regione, coinvolgendo istituzioni, forze sociali e politiche, aprendo un tavolo di confronto per realizzare un sistema a rete sul territorio con specialità differenziate tra le diverse strutture. I fondi ora non mancano. Le idee, purtroppo, sì.

di Gianni Festa