La scuola inizia prima al Parco Partenio

0
477

La scuola, per il Parco del Partenio, inizia prima del 14 settembre. L’ente regionale ha promosso una settimana di educazione ambientale finalizzata ad attività educative, attività individuali, attività culturali, attività educative che consentano la pedagogia ambientale e la socializzazione. In sostanza, il Parco Regionale del Partenio, presieduto da Francesco Iovino, ha formalmente deciso di contribuire a sostenere le famiglie con bambini e adolescenti nella fase di recupero della dimensione educativa, sociale e aggregativa interrotta con il “lockdown” obbligato dall’emergenza Covid-19, attraverso l’attivazione di un sistema diffuso di offerta di servizi educativi in loro favore.

L’appuntamento è dal 19 al 22 agosto presso il Rifugio Toppo del Monaco, situato a Pietrastornina, attivo ormai da anni ed immerso in uno spettacolare faggeto, a 1.160 metri sul livello del mare ed a poca distanza dell’oasi WWF e dalla Sorgente dell’acqua delle Vene. Oltre ai percorsi didattici e culturali previsti, svariate sono le attività possibili da svolgere a Toppo del Monaco. Tai Chi, Yoga, osservazione astronomica, ginnastica dolce, trekking, nordic walking, tornei di giochi delle carte, scacchi. L’appuntamento è riservato a ragazzi dagli 11 ai 17 anni.

Il Parco ha previsto uno stanziamento di risorse dal proprio bilancio per il riconoscimento e l’erogazione di contributi economici destinati ai nuclei familiari con figli di età compresa tra 11 e 17 anni, composta da massimo 4 persone, di importo variabile in funzione dell’Indice di Reddito Familiare ISEE, per l’abbattimento dei costi di frequenza al percorso didattico in programma al “Rifugio”.