La scuola politica della diocesi accoglie il giornalista dell’Avvenire Iasevoli

0
379

Nuova tappa per la Scuola politica “Conoscere per decidere”, promossa dalla diocesi di Avellino e dall’Ufficio per la pastorale scolastica, inaugurata nel mese di ottobre dal procuratore Domenico Airoma. Il 24 novembre, alle 16, al Polo giovani il giornalista di Avvenire Marco Iasevoli si soffermerà sull’eredità dei Decreti delegati.Tra il 1973 e finoal maggio del 1974 furono emanati cinque atti normativi – i Decreti Delegati – che avrebbero cambiato il volto della scuola italiana e che in quasi mezzo secolo, pur con i tanti mutamenti sociali e culturali, rimangono in vigore  ma, pur mantenendo la loro attualità, attendono da tempo una rivisitazione strutturale, questo anche alla luce dei cambiamenti intercorsi nella scuola e nella società italiane. Il 15 dicembre l’ingegnere Mario Casillo, consigliere regionale analizzerà il tema legato a Regione e autonomia differenziata. Il 12 gennaio il professore Umberto Ronga, docente di diritto costituzionale, analizzerà i poteri del Parlamento. Il 23 febbraio la professoressa Anna Iermano, docente di diritto internazionale affronterà il tema delll’Europa. A chiudere il ciclo di incontri il confronto su i Cattolici e la politica.