“La seconda vita dei libri”

0
491

La Pro Loco Grottaminarda APS esprime molta soddisfazione per la larghissima partecipazione della comunità locale per l’iniziativa “La seconda vita dei libri”.  Un evento organizzato dalla Pro Loco di Grottaminarda con il patrocinio del Comitato Croce Rossa Italiana di Ariano Irpino, la Parrocchia di S. Maria Maggiore di Grottaminarda e il Santuario e la Parrocchia di S. Maria di Carpignano. Nato per raccogliere libri per donarli ai reparti pediatrici, alle carceri, alle case famiglie e ai centri sociali o agli enti che ne faranno richiesta.

Oltre 750 volumi tra romanzi, raccolte di racconti, enciclopedie, manuali e testi di intrattenimento sono stati donati alla Pro Loco in due appuntamenti  il 29 agosto e il 12 settembre.

Un successo inaspettato che ha spinto la Pro Loco Grottaminarda APS ad organizzare una terza data di raccolta fissata per il 26 settembre, ma sarà possibile donare libri fino alla fine del mese. È sufficiente mettersi in contatto con la Pro Loco attraverso i vari recapiti social: Facebook e Instagram.

La raccolta è sollecitata da tre intenti principali: la prima, intrinseca nel nome del progetto, ridare una seconda vita ai libri invogliando la lettura; la seconda, alla raccolta seguirà la donazione dei libri agli enti per metterli a disposizione degli ospiti; la terza ha una spinta green: riciclare, riutilizzando i libri nella loro funzione primaria che è quella della lettura.

Inoltre  vi è anche una quarta motivazione che attiene alla sfera della solidarietà che consiste nel mettersi a disposizione degli altri.