L’Accademia dei Dogliosi incontra Gabriella Genisi, dalla sua penna è nata Lolita Lobosco

0
524

L’Accademia dei Dogliosi incontra la scrittrice Gabriella Genisi. L’appuntamento è in programma il 23 febbraio presso  la libreria Mondadori. A confrontarsi con l’autrice Fiorentino Vecchiarelli, presidente Accademia dei Dogliosi e Ilenia D’Oria, presidente Archeoclub. Modera il giornalista Gianluca Amatucci

Dalla sua penna nasce il ciclo di romanzi dedicati al commissario di Bari, Lolita Lobosco. Un personaggio letterario da cui è scaturita anche una serie tv in prima visione su Rai 1.  Pugliese, classe 1965, dopo la laurea in giurisprudenza ha scoperto la passione per la scrittura.  Il primo romanzo, “Come quando fuori piove”, pubblicato nel 2006, racconta l’incontro, voluto dal destino, tra i due protagonisti, Antonio e Stella. Segue “Fino a quando le stelle” storia di una famiglia del sud. E’, poi, la volta de “La maglia del nonno” e de “La teoria di Camila”, nella quale si vuole affrontare il complesso tema dell’accettazione del lutto.

Dal 2010 al 2020, Gabriella Genisi racconta le avventure di Lolita Lobosco. La protagonista è un’affascinante commissario donna di quarant’anni con la passione per le scarpe Louboutin, che esercita la propria professione nella città di Bari. Una donna indipendente e coraggiosa, costretta a fare i conti anche con il mistero legato alla figura di suo padre. Un ciclo di racconti scritto ispirandosi ad un grande classico della letteratura e della cultura pop della televisione italiana, il Commissario Montalbano.