L’augurio del presidente della Provincia, Domenico Biancardi, agli alunni, al personale docente e non docente per l’avvio del nuovo anno scolastico

0
251

“Dove eravamo rimasti? Si potrebbe prendere a prestito la frase di una straordinaria figura, come quella di Enzo Tortora, per l’apertura del nuovo anno scolastico, finalmente in presenza. A settembre 2020 la scuola pure tentò di ripartire, ma da subito si compresero le difficoltà. Questa volta è diverso. Stiamo respirando un’aria di speranza, grazie soprattutto al vaccino anti-covid. E questo ci spinge ad andare avanti con la massima prudenza. Si torna, dunque, tra i banchi. Tutti insieme. Ovviamente con le dovute precauzioni. Alle bambine e ai bambini, alle ragazze e ai ragazzi rivolgo l’augurio personale e dell’Amministrazione Provinciale che mi onoro di rappresentare di un anno sereno, ricco di soddisfazioni e di emozioni: siate curiosi, studiate, divertitevi, ascoltate e seguite i vostri docenti, che sono stati superlativi in questo complicato periodo. In bocca al lupo a chi si appresta per la prima volta a varcare la soglia della scuola, a chi accede a una nuova classe, a chi frequenterà l’ultimo anno prima del diploma. E in bocca al lupo al personale docente e non docente, così come ai genitori. Affilate le armi, che sono libri, quaderni, zaini, astucci e fate vincere questa nostra comunità irpina su tutti i fronti, dimostrando che anche un nemico temibile come il Covid-19 può e deve essere sconfitto. Siete il futuro. Noi tutti ci affidiamo a Voi. Forza!”