“L’autonomia indesiderata: tra rischi e pericoli per il Paese”

0
345

 “Il Governo inciampa sui Lep, gli indicatori standard minimi indispensabili per garantire in tutto il territorio nazionale i diritti civili e sociali tutelati dalla Costituzione.

Prova che la riforma sull’autonomia differenziata voluta da Calderoli rischia di portare allo sfascio l’intera nazione”.

Il circolo Aldo Moro, insieme al gruppo Parte Da Noi Avellino, introduce così gli argomenti sui “rischi e  pericoli di questa scellerata riforma”, di cui si parlerà  mercoledì 12 giugno alle ore 17:30 presso il circolo della Stampa di Avellino. Parteciperanno all’incontro Paolo Ricci, ordinario di Economia Aziendale all’Università Federico II di Napoli ed interverranno Carmen Pellino, avvocato civilista e Generoso Picone, giornalista.

I saluti saranno affidati all’avvocato Elvira Matarazzo, coordinerà i lavori Raffaello De Stefano.

“Invitiamo i cittadini ed i simpatizzanti del Partito Democratico a partecipare all’incontro per poter tracciare un percorso in vista del 14 e 15 luglio, per la due giorni indetta dal PD alla fondazione Foqus di Napoli, proprio in opposizione alla riforma “Spacca Italia”. Il circolo Aldo Moro, insieme al gruppo Parte Da Noi Avellino, parteciperà con un proprio contributo all’evento che sarà concluso dalla segretaria Elly Schlein”.