L’Avellino aggancia la zona playoff, battuta la Fidelis Andria

0
1157

L’Avellino aggancia la zona playoff. Decisiva la vittoria (1-0) contro la Fidelis Andria tra le porte chiuse del Partenio-Lombardi. Ci pensa Gambale al 38′ del primo tempo a realizzare il gol, terzo in stagione che vale la vittoria per la formazione di Massimo Rastelli. Quest’ultimo che ha dovuto fare i conti con diversi assenti per via dell’influenza. L’Avellino sale a quota 23 punti in classifica (-6 dal quarto posto in classifica). Domenica ultima tappa del girone d’andata contro il Monterosi Tuscia.

Avellino-Fidelis Andria, il tablelino

Reti: 37′ pt Gambale

Avellino (4-3-3): Pane 6; Rizzo 5.5, Moretti 6, Auriletto 6, Tito 6 (34′ st Zanandrea sv); Matera 6, Franco 6.5 Maisto 6 (45′ st Casarini sv); Trotta 5.5 (38′ st Illanes sv), Gambale 6, Murano 6 (45′ st Kanoute sv). In panchina: Marcone, Antignani, Russo, Di Gaudio, Aya, Guadagni. Allenatore: Rastelli 6.

Fidelis Andria (4-2-3-1): Savini 6.5; Fabriani 6, Delvino 6.5, Dalmazzi 6, Ciotti 6; Arrigoni 6.5 (29′ st Mercurio sv), Candellori 6; Pavone 6 (22′ st Orfei 6.5), Persichini 6.5, Djibril 5.5; Bolsius 5.5 (17′ st Tulli 6). In panchina: Zamarion, Tortorelli, Hadziosmanovic, Mariani, Graziano, Marcurio, Zenelaj, Sipos, Alba, Milillo, Paolini. Allenatore: Doudou 6.

Arbitro: Turrini di Firenze 6.5.

Note: Gara giocata a porte chiuse. Ammoniti: Delvino, Matera, Auriletto, Candellori, Franco. Angoli: 5-4. Recupero: 0′; 5′.