L’Avellino stende la Ternana

0
2982

Esordio più che positivo per l’Us Avellino alla prima partita casalinga targata Gruppo D’Agostino. A seguito delle disposizioni ministeriali e di Lega, il match si è disputato in regime di porte chiuse, di fronte agli occhi appassionati ed interessati del Presidente di Lega Pro Francesco Ghirelli.

A decidere l’incontro due ex di turno, Diego Albadoro e Alessandro Di Paolantonio, autori di un goal per tempo. Per Albadoro è il terzo goal in tre partite mentre per Di Paolantonio, capitano dei biancoverdi a causa dell’assenza di Santiago Morero – bloccato da un infortunio muscolare – si tratta di un ritorno al goal dal dischetto dopo l’errore contro il Rende.

Biancoverdi subito aggressivi con Izzillo che dopo una manciata di secondi ha la prima palla goal ma manca l’impatto decisivo. Dall’altra parte Mammarella e Parodi si fanno vedere dalle parti di Dini ma il portiere è lesto a deviare in corner.

Al 12′ è Albadoro a sbloccare il risultato: cross dalla destra di Di Paolantonio ed incornata precisa del numero 11 di casa che buca Iannarilli.

Si va di ex in ex con Paghera che conclude dalla distanza ma la palla sorvola la traversa. La Ternana prende campo e Ferrante si presenta a tu per tu con Dini ma il portiere di casa sventa il pericolo in uscita. Si va verso la fine del primo tempo con le fere che spingono ma i lupi non cedono il passo.

Nella ripresa si segnala al 3′ l’uscita di Laezza a seguito di una botta rimediata sul finire della prima frazione di gioco con il compagno di reparto Bertolo. Nel primo quarto d’ora un’azione per parte con Micovschi e Parodi: ad impedire il goal a quest’ultimo un provvidenziale salvataggio sulla linea di Julian Illanes. Alla mezz’ora altra occasionissima per la Ternana con Palumbo che prova a piazzarla raso terra ma la palla fa la barba al palo.
Quando mancano poco meno di 5 minuti alla fine è Di Paolantonio a chiudere la pratica, trasformando in goal il rigore procurato da Ferretti dopo un intervento di Paghera.

L’US Avellino si attesta così a quota quaranta in classifica e si prepara alla sfida di Reggio Calabria contro la capolista Reggina: ripresa degli allenamenti martedì alle ore 14.30.

Tabellino

Avellino-Ternana 2-0

Marcatori: 12′ pt Albadoro, 42′ st rig. Di Paolantonio.

Avellino (3-4-2-1): Dini; Illanes, Laezza (3′ st Zullo), Bertolo (13′ st Rizzo); Celjak, Di Paolantonio, Garofalo, Parisi; Micovschi (13′ st Rossetti), Izzillo (1′ st Ferretti); Albadoro (13′ st Pozzebon).

A disp.: Tonti, Pellecchia, Rossetti, Njie, Evangelista, Federico.

All.: Capuano.

Ternana (3-5-2): Iannarilli; Russo, Sini, Bergamelli (18′ st Damian); Parodi, Paghera, Proietti (18′ st Vantaggiato), Palumbo, Mammarella; Partipilo, Ferrante (18′ st Marilungo).

A disp.: Tozzo, Marcone, Verna, Diakité, Furlan, Mucciante, Torromino, Nesta, Salzano.

All.: Gallo.

Arbitro: Zufferli di Udine.

Assistenti: Gualtieri di Asti e Massimino di Cuneo.

Ammoniti: 24′ st Parodi, 30′ st Rossetti (gioco scorretto); 34′ st Illanes, 34′ st Palumbo (comportamento non regolamentare);

Angoli 5-9;

Recuperi 2′ pt e 5′ st.