Lavorava in nero mentre percepiva il reddito di cittadinanza, la scoperta

0
841

I Carabinieri della Stazione di Ospedaletto d’Alpinolo hanno denunciato in stato di libertà un 60enne di Napoli per indebita percezione del reddito di cittadinanza.

Nello specifico, a seguito di un controllo eseguito dai Carabinieri ad un cantiere edile di Ospedaletto d’Alpinolo, il 60enne, percettore di reddito di cittadinanza, è stato sorpreso mentre era intento a svolgere mansioni quale operaio edile, senza regolare assunzione.

Gli esiti dell’attività sono stati segnalati alla Procura della Repubblica di Avellino e all’INPS per l’interruzione dell’elargizione del sussidio e il recupero delle somme indebitamente percepite.

La posizione del titolare dell’impresa edile è stata segnalata all’Ispettorato del Lavoro per i provvedimenti di competenza.

La presente comunicazione è effettuata nel rispetto dei diritti degli indagati (da ritenersi presunti innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) e al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito.