Lavoro nero, denunciate tre persone

0
579

Violazioni in materia di tutela della sicurezza nei luoghi di lavoro e un lavoratore privo di regolare assunzione: questo è emerso dal controllo effettuato dai Carabinieri ad un cantiere edile di Ospedaletto d’Alpinolo.

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, quotidianamente impegnati nel capillare controllo del territorio teso a garantire rispetto della legalità finanche sui luoghi di lavoro, ancora troppo sovente scenari di incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente tristi dal fatto che il più delle volte risultano corollario del mancato rispetto di normative e procedure di sicurezza.

All’esito dell’accertamento, eseguito unitamente a personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Avellino, presso un cantiere edile di Ospedaletto d’Alpinolo sono state riscontrate delle irregolarità circa la sicurezza dei lavoratori.

Sia il committente dei lavori che i titolari di due imprese sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, per non aver provveduto ad adottare le misure antinfortunistiche previste dal Testo unico per la sicurezza sul lavoro.

Nel corso dell’accesso ispettivo è stata riscontrata anche la presenza di un lavoratore non regolarmente assunto, con conseguente emissione del provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale.

Tali controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni nell’intera provincia.