Le pagelle dell’Avellino: Ardemagni sottotono, sorpresa Bidaoui

0
425

 

Buon punto per l’Avellino che pareggia 1-1 contro il Bari. Al goal di Salzano risponde Verde: ecco le pagelle dei campani.

Radunovic 6.5 – Si fa trovare pronto in un paio di occasioni con due belle parate. Bene anche sulle uscite alte, non può fare nulla sul rigore.

Laverone 6 – Non brilla nel primo tempo, ma comunque gioca una partita sufficiente, senza mai strafare. Dal 57’ Verde 7 – Entra e segna il goal del pareggio che fa tirare un sospiro di sollievo a Novellino.

Djimsiti 5.5 – Qualche imprecisione di troppo, soprattutto in fase di impostazione. Nel primo tempo soffre troppo Furlan.

Migliorini 6.5 – Due buone occasioni in area di rigore, ma non riesce a segnare. Bene anche in chiusura, dove recupera un paio di palloni fondamentali.

Perrotta 6 – Quando può si spinge in avanti e prova il cross. Si sacrifica molto in entrambe le fasi.

Lasik 5.5 – Un’occasione nel primo tempo, poi si perde con interventi spesso fuori tempo e molte giocate cervellotiche.

Moretti 6.5 – Nel primo tempo si vede poco, cresce però con il passare dei minuti e recupera tantissimi palloni utili alla causa.

Paghera 6.5 – Gioca diversi palloni nel primo tempo e ha due buone occasioni da calcio piazzato. Nel secondo tempo più ombre che luci.

Bidaoui 7 – Uno dei pochi nella prima frazione che cerca la giocata, poi aumenta l’intensità con il passare dei minuti. Tanti gli spunti positivi. Dall’ 84’ Soumaré s.v.

Ardemagni 5.5 – Si vede pochissimo in fase offensiva, se non in un colpo di tacco. Per il resto del match spesso si fa anticipare.

Eusepi 5.5 – Spesso è troppo nervoso e non riesce mai ad imporsi in fase offensiva. Pochissime occasioni da goal, ma anche poca cattiveria agonistica negli ultimi sedici metri. Dal 53’ Castaldo 6 – Bene nell’atteggiamento, ma delude nella finalizzazione.