Le pro loco campane unite per eleggere i rappresentanti Unpli

0
1093

Domenica 2 agosto alle ore 10.00 presso il cinema Teatro San Marco a Benevento si terrà l’assise regionale delle pro loco aderenti all’Unpli per eleggere il nuovo Presidente Regionale, gli organi statutari e provare a ripartire dopo un lungo periodo di commissariamento.

Il candidato alla Presidenza Regionale dell’Unpli Campania è Tony Lucido di Sant’Angelo dei Lombardi; sul suo nome c’è stata una diffusa, se non unanime, adesione da parte di quasi tutte le pro loco di ogni provincia della regione Campania, facendolo risultare alla fine l’unico candidato.

L’Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia), per il tramite del Comitato regionale della Campania, è l’unico Ente Terzo Settore, è l’unica organizzazione rappresentativa di tutte le pro loco. In Campania le pro loco iscritte all’Unpli sono circa quattrocento.

Con questa Assemblea Regionale delle Pro Loco termina il travagliato periodo di commissariamento e segna la ripresa di protagonismo del mondo del volontariato del settore della promozione turistica,culturale, storica, in sostanza del patrimonio materiale e immateriale di questa regione, rappresentato dal mondo delle pro loco, che finalmente affrancate vogliono guardare al futuro con protagonismo, capacità ed impegno. L’Assemblea Regionale sarà presieduta dal presidente

Nazionale dell’Unpli, Antonino La Spina, oltre al Commissario di recente nomina Filippo Capellupo, affiancati dal presidente dell’Unpli Benevento Renzo Mazzeo che, con orgoglio festeggia il ritorno in città dell’assiseregionale dell’Unpli.

Sono state invitate autorità politiche, rappresentanti delle istituzioni, del mondo del volontariato e del turismo. Hanno assicurato la presenza il Sindaco della Città di Benevento Clemente Mastella, il Presidente della Provincia di Benevento Di Maria, il Direttore dell’Agenzia per il Turismo in Campania Luigi Raia.

Saluta la candidatura unica a Presidente Regionale Tony Lucido in questo modo “Questa Assemblea Regionale, ospitata a Benevento, per i protagonisti del turismo, quello diprossimità, quello della tradizione e della memoria vuole essere una fondamentale tappa per undefinitivo rilancio di protagonismo, di ascolto, attenzione e di rispetto delle Pro Loco e dell’Unpli, nell’ambito dei rapporti con la Regione Campania, con gli enti intermedi, con le istituzioni in genere,con le agenzie presenti sul territorio e con la stessa Unpli Nazionale. Oggi, anche a causa del Covid19, c’è la riscoperta del turismo chiamato di prossimità, c’è la tendenza a condividere con il territorio vicino, ma a volte sconosciuto, le emozioni, le suggestioni e il grande patrimonio culturale,tutto questo per le pro loco non è una novità, è soltanto in continuità di un impegno che viene da lontano. Le pro loco sono impegnate con quanti presenti sul territorio a proporre nuovi modelli di turismo, a sostenere e incoraggiare quanti sono impegnati nella promozione del territorio regionale; infatti la nostra Regione tra mari e monti, tra costiere e borghi, tra enogastronomia e tradizioni è tra le regioni più belle d’Italia”