Legalità, etica questione morale 

0
1299

Penso che la realtà che viviamo abbia toccato il fondo. C’è in giro uno spaventoso clima di impunità. Ci sono uomini scudo che consentono a mediocri e spregiudicati affaristi di gestire le istituzioni come se fossero cosa loro. Una burocrazia infetta pervade i settori vitali della società irpina. Il cittadino è sbandato. Ha come riferimento il palazzo di giustizia per far valere un proprio diritto. E’ questa la vera sconfitta della politica. Quella stessa che ha generato mostriciattoli senza storia, assurti in un sistema clientelare al controllo delle vicende regionali, provinciali e comunali. Avellino e l’Irpinia pagano il prezzo di un potere incondizionato per anni esercitato da trasformisti senza scrupoli. Costoro hanno prodotto solo macerie. Che oggi sono sotto gli occhi di tutti. Il comune capoluogo è lo specchio fedele di una crisi di identità. In esso albergano personaggi di grande squallore pronti a mettere le mani su tutto. La vicenda degli atti falsi in bilancio richiederebbe un gesto di dignità. Per allontanare sospetti, se di questo si tratta, occorrerebbe trovare la dignità di dimettersi. Un tempo accadeva così: l’indagato lasciava il presidio per restituirlo alla trasparenza. Oggi ci sono facce di bronzo. L’etica della responsabilità non abita più qui. Non lambisce i tanti enti i cui vertici hanno conti in sospeso con la giustizia. La corsa a delinquere non conosce sosta. Nessuno paga per i ritardi che si registrano per la conclusione dei cantieri (Bonatti, Tunnel, Dogana ecc). Nessuno paga per la clamorosa vicenda del Teatro Gesualdo chiuso alla fruizione della cultura. Arrivano avvisi di garanzia, ma nessuno lascia. Tutto è consentito. La questione morale è vergognosamente disattesa. Recuperare, però, si può. Anzi si deve. Basta saper dire no. Ai tanti delinquenti della politica che promettono nel segno della corruzione. Dire no a chi è contro il bene comune. Ai tanti che usano le istituzioni per sporcarle. Dire no a costoro significa ripristinare legalità, etica. questione morale.

di Gianni Festa edito dal Quotidiano del Sud