L’ex boss di camorra ora pentito, Gennaro Panzuto, all’Ite Amabile

0
392

Il pentito di camorra, l’ex boss del clan Piccirillo di Mergellina Gennaro Panzuto detto “Genny Il Terremoto”, incontrerà gli studenti dell’Ite Amabile di Avellino. L’appuntamento è in programma mercoledì 21 febbraio presso il complesso scolastico di via Morelli e Silvati.

“Abìtuati a dire No” il tema scelta, citando San Josemaria Escriva. “Il coraggio della redenzione…testimonianza di vita reale”, il sottotitolo.

Questa la scaletta dell’evento: i saluti sono affidati al dirigente scolastico, professoressa Antonella Pappalardo. Interverranno l’avvocato Almerigo Pantalone, don Salvatore Saggiomo – cappellano del carcere di Secondigliano e il colonnello Domenico Albanese, comandate provinciale Arma dei carabinieri.

“Non caso abbiamo scelta la citazione di Escriva (“Abìtuati a dire no”) – dice la preside Pappalardo – l’idea è quella di uscire dalla narrazione giornalistica, letteraria e televisiva per ascoltare una testimonianza diretta su come si possa venire fuori da una esperienza delinquenziale attraverso un vero e proprio percorso di redenzione. Quella di Panzuto sarà una testimonianza utile soprattutto in Irpinia, ritenuta un tempo isola felice, ma che conosce oramai da più di un decennio fermenti criminali di spessore camorristico”.