Libere dalla paura, la violenza sulle donne tra memoria e presente

0
340

Si intitola “Libere dalla paura” lo spettacolo in scena il 9 dicembre, alle 10, aLL’’I.T.I.MEDI di San Giorgio a Cremano. A portare i propri saluti la dirigente scolastica Nunzia Muto, la giornalista Filomena Carrella e la scrittrice Emanuela Sica. Drammatizzazione e recitazione a cura degli alunni dell’I.T.I.Medi. L’incontro vuole essere un’occasione di sensibilizzazione e riflessione sul tema della lotta alla violenza contro le donne. La Convenzione europea di Instabul (2011) configura la violenza contro le donne come una violazione dei diritti umani, proclamati dalla Dichiarazione universale ONU il cui anniversario ricorre il 10 dicembre.
Le recenti statistiche sul fenomeno mostrano dati allarmanti e evidenziano la necessità di ogni forma di intervento educativo e formativo che coinvolga le nuove generazioni, ponendo le basi per quel cambiamento culturale indispensabile per la prevenzione e il contrasto alla violenza contro le donne, anche di tipo domestico.
Gli alunni delle classi interessate sono stati coinvolti in precedenza durante l’attività didattica e parteciperanno attivamente attraverso un breve momento di drammatizzazione e la lettura di un brano sul tema.  Verranno mostrate, inoltre, alcune slide che riportano i dati più significativi.
Interverranno la dirigente scolastica Nunzia Muto, le scrittrici Emanuela Sica, autrice del volume “L’ultima luna”, che racconterà il fenomeno della violenza sulle donna, tra memoria e presente, e la giornalista, scrittrice e musicista Filomena Carrella autrice del volume ‘People’, con cui gli alunni instaureranno una breve sessione di domande e risposte.