L’Irpinia Enoica sul podio dell’eccellenza a “Vinitaly Design 2020”

0
829

L’Irpinia brilla di oro e bronzo graze al lavoro di Tre aziende irpine e dell’intera regione Campania che si sono aggiudicate per l’edizionedella 24ª edizione di Vinitaly Design International Packaging Competition. Il concorso organizzato da Veronafiere con lo scopo di evidenziare il miglior design complessivo di confezioni e bottiglie di vini, distillati, liquori, birre e degli oli extra vergine d’oliva e premiare l’impegno delle aziende nel continuo miglioramento della propria immagine.

Al concorso sono stati iscritti complessivamente 239 campioni distribuiti nelle 14 categorie previste dal regolamento e, da quest’anno, anche la categoria Packaging box, un premio speciale che la giuria attribuisce all’imballaggio (contenitore in cartone, legno, latta o altro materiale) contenente una o più bottiglie, a condizione che identifichi esplicitamente l’azienda produttrice. Per mantenere sempre alti gli standard qualitativi del concorso, la giuria ha ritenuto quest’anno di non assegnare dei premi ad alcune delle categorie in gara.

Pertanto i complimenti vanno a Paolo Francesco Saverio  dell’omonima Distilleria Antonellis a Venticano per essersi aggiudicato ben due riconoscimenti, Etichetta d’oro per il  distillato di Aglianico “Irpo” 2017  gnella categoria Confezioni di distillati provenienti da uve, vinacce, mosto o vino, e la medaglia d’oro nella categoria Packaging box (Grafica: Basile Adv di Bonito).

 

Mentre l’azienda Feudi di San Gregorio di Sorbo Serpico con il suo Irpinia Doc Rosato “Visione” 2019 si è a

ggiudicata l’Etichetta d’Oro nella categoria Confezioni di vini rosati tranquilli (Grafica: Feudi di San Gregorio) e ancora un riconoscimento per la  Cantina Camusi di Montemarano, premiata per il vino Taurasi Docg “Confini” 2015 con l’Etichetta di Bronzo nella categoria Confezioni di vini rossi tranquilli dell’annata 2017 e precedenti (sempre a cura di Grafica: Basile Adv di Bonito).